movimento nuova autonomia

Elezioni Amministrative, autonomisti alla riscossa: Quattro sindaci e uno stuolo di consiglieri comunali

Gli autonomisti vincono a Paterno, confermando il proprio sindaco Nino Naso nel comune del catanese più grosso andato al voto in questa tornata elettorale. Un risultato già di per se significativo per il contesto politico regionale, ma che viene rafforzato da altre tre vittorie “pesanti” quella di Margherita Ferro, nuovo sindaco di Aci Catena, quella di Francesco Sgroi che riconquista il palazzo comunale di Randazzo e quella di Giovanni Spata, confermato sindaco di Mazzarrone. “Un importante affermazione in provincia di Catania a conferma di uno storico radicamento” commenta il deputato e vice presidente dell’Ars Roberto Di Mauro. Oltre ai 4 primi cittadini il movimento fondato da Raffaele Lombardo ha conquistato decine e decine di consiglieri comunali, offrendo agli analisti un dato elettorale facile da leggere: il Movimento per l’Autonomia è tornato ad essere centrale nel panorama politico regionale, confermando e rafforzando il successo già ottenuto nella tornata elettorale dell’autunno scorso, che segnò di fatto il ritorno degli autonomisti con risultati andati ben oltre le aspettative (leggi qui)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.