Pippo Compagnone

Compagnone: ecco come verrà potenziato l’Ospedale di Caltagirone

L’ospedale Gravina di Caltagirone, nell’ambito degli interventi previsti sul fronte delle opere pubbliche e del potenziamento dei servizi sanitari, è interessato all’esecuzione di lavori, alcuni dei quali già in corso che, in virtù di un finanziamento, erogato dalla Regione, di circa 5 milioni di euro, dovrebbero contribuire a migliorare la qualità dei servizi. Gli interventi in corso stanno riguardando la realizzazione del nuovo pronto soccorso, di 16 posti letto del reparto Terapia semintensiva e l’ampliamento della Terapia intensiva. A darne notizia è il parlamentare regionale degli autonomisti, Giuseppe Compagnone

“Con i lavori in corso si danno risposte concrete ai cittadini del calatino. Si completa l’oncologia, si realizza finalmente la nuova oculistica e si ristruttura l’unità operativa di urologia che avrà a disposizione una nuova sala operatoria – afferma il deputato del Movimento per la nuova autonomia – quanto alle polemiche è normale che ci siano, specie per gli ospedali periferici che soffrono della carenze dei medici. Bisogna dire che finalmente anche su questo fronte l’Asp sta recuperando, nonostante le lungaggini burocratiche. Trovo specioso – conclude Compagnone – che nonostante queste risposte concrete ci sia ancora qualcuno che mette in giro la voce che l’ospedale sta chiudendo. E’ un atteggiamento da delinquenti proprio di chi non ha a cuore il destino del nostro territorio”

IL VIDEO

(25) Caltagirone, Ospedale Gravina lavori al via e risposta alle polemiche del parlamentare Compagnone – YouTube

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.