Matteo Salvini

Salvini fa tremare Musumeci: “una donna della Lega per Palazzo d’Orleans”

Matteo Salvini, alla fine, è tornato in Sicilia. Questa volta il leader della Lega è a Palermo per incontrare deputati europei, nazionali e regionali, il coordinatore regionale Nino Minardo e i dirigenti siciliani del partito.

“Sono qui a fare il punto di una Lega che cresce come tesserati e come amministratori locali e che sta viaggiando fortissimo, tra le prime in Italia, per firme sui referendum sulla giustizia. Se ci sono parlamentari nazionali, regionali, sindaci che chiedono di entrare per me è motivo di orgoglio. Ne parlo con i dirigenti del movimento perché per noi il territorio esiste, non siamo un partito di plastica o che vive su internet”. Ha dichiarato Salvini, che poco prima di riunire il direttivo del partito ha incontrato in un hotel del centro Luca Sammartino, il renziano ormai ad un passo dall’addio a Italia Viva, dopo i malumori interni sollevati da parte di qualche dirigente di vertice.

Sui nuovi ingressi del partitopotrebbe rientrare anche Marianna Caronia, che era passata alcuni mesi fa con Forza Italia, ed arrivare Carmelo Pullara, deputato ex autonomista agrigentino, Giovanni Cafeo, deputato ex Pd siracusano di Italia Viva.

La mia ambizione è avere un uomo o una donna della Lega candidato governatore. Non mi chiedete nomi, manca un anno e mezzo. Ne parliamo l’anno prossimo. Intanto, noi ci stiamo preparando per essere pronti”. Lo ha annunciato Matteo Salvini, che ai cronisti che gli chiedevano un giudizio sull’operato dell’attuale presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, ha risposto laconico: “Un buon governatore“.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.