Papa Albano e Alfieri

Il Papa operato dal chirurgo dell’Ospedale Giglio di Cefalù

di Michele Ferraro | Madoniepress.it

Essere operati a Cefalù dal chirurgo del Papa. Sembra impossibile eppure è proprio così. Nelle scorse ore il Sommo Pontefice, Papa Francesco I, è stato operato al Policlinico Gemelli di Roma per una stenosi diverticolare sintomatica del colon. A eseguire l’intervento è stato il professor Sergio Alfieri che oltre ad essere direttore dell’Unità operativa di chirurgia digestiva del Policlinico Gemelli, da circa un mese è responsabile del centro di chirurgia oncologica del pancreas e del colon retto dell’Ospedale Giglio di Cefalù, recentemente attivato grazie alla parntership siglata lo scorso 16 giugno fra la Fondazione Giglio ed il Policlinico Gemelli.

Secondo le comunicazioni diramate dalla Santa Sede si tratta di «intervento programmato» per porre rimedio ad un’occlusione dovuta a diverticoli infiammati che vanno rimossi. Una condizione può causare dolore addominale ricorrente. L’intervento è andato bene e secondo quanto comunicato dall’ufficio stampa del Vaticano, Papa Bergoglio ha reagito bene

Profetiche le parole pronunciate nelle settimane scorse dal presidente della fondazione Giglio Giovanni Albano che si era espresso con parole di particolare elogio nei confronti di Alfieri. Il famoso chirurgo era per altro presente a Cefalù il giorno dell’inaugurazione ufficiale della parntership per un intervento chirurgico ad un paziente siciliano (il primo effettuato grazie alla prestigiosa collaborazione).

“Non credo di esagerare se dico che questa partnership cambierà l’offerta sanitaria della nostra regione” aveva detto Albano. La notizia di oggi, oltre a confermare la veridicità dell’affermazione rappresenta un attestato di affidabilità senza precedenti per l’Ospedale Giglio di Cefalù.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.