treno

Aereo, treno o bus? Qual è il mezzo più sicuro per un viaggio covid free?

Vacanze e sicurezza. Covid e rispetto delle norme anti contagio. Pendolari che si muovono ogni giorno utilizzando i mezzi di trasporto. Quante ne abbiamo sentite finora su come ci si deve spostare e che cosa bisogna fare per viaggiare senza rischiare? Tante. E allora facciamo un po’ di chiarezza rispetto all’utilizzo dei tre mezzi più noti, auto a parte. Così, la domanda nasce spontanea: è più sicuro viaggiare in aereo, treno o in pullman? Lo abbiamo chiesto a Giovanni Sebastiani, primo ricercatore all’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M. Picone” del Consiglio Nazionale delle Ricerche, esperto di modelli e metodi stocastici e statistica bayesiana per le applicazioni in Medicina e Sismologia. Tra vantaggi e svantaggi dei tre mezzi di trasporto messi a confronto, non sono mancate le sorprese.Covid: quale mezzo di trasporto è più sicuro tra aereo, treno e bus? I vantaggi e gli svantaggi

Aereo, vantaggi

Da molti viene considerato il mezzo di trasporto più sicuro in termini di norme anti contagio. Il perché ce lo spiega lo stesso Sebastiani: «Rispetto al treno e al bus ha un vantaggio importante: intanto un tempo dimezzato rispetto agli altri due per il ricambio totale dell’aria» E poi, come spiega il ricercatore: «l’aereo utilizza quasi sempre filtri Epa». Come funzionano? Garantiscono un filtraggio delle particelle fino a 0,3 micron (un micron è un millesimo di millimetro); «Il virus ha una grandezza che oscilla tra 0,05 e 0,14 micron – spiega Sebastiani –  e può presentarsi in forma aggregata con una diluizione dell’1% rispetto al fluido respiratorio, raggiungendo quindi una dimensione 0,4 micron». Per cui verrebbe filtrata: «Bisogna però tenere conto – spiega l’esperto – che mano a mano che aumenta la concentrazione del virus diminuisce questa grandezza media». Questo è il principale vantaggio del viaggio in aereo.

Svantaggi: Ma se i due fattori appena presi in considerazione rappresentano senza esclusione i due grandi vantaggi del viaggio in aereo, bisogna ora valutare gli aspetti negativi. Eccoli: prima di imbarcarsi è necessario effettuare il check-in, stare in coda per il biglietto o per l’imbarco dei bagaglio (o il ritiro, dopo l’atterraggio), quindi tutte le pratiche per il riconoscimento e la sicurezza. Infine altri due elementi: il trasporto in bus fino all’aeromobile, l’impossibilità di una disposizione a sedere a scacchiera e il fatto che sui lunghi tragitti si possa cenare.

Treno: In questo caso sono più i vantaggi degli svantaggi. Ma valutiamoli. «Intanto non abbiamo un problema di check in e le distanze tra una persona e l’altra sono garantite dalla disposizione a scacchiera (quindi esiste un volume di spazio personale maggiore a disposizione dei viaggiatori ndr)» spiega Sebastiani. Gli svantaggi rispetto all’aereo è un ricambio dell’aria doppio e la mancanza di filtri Epa. Ma il grande vantaggio, come abbiamo visto, è la possibilità di mantenere le distanze di sicurezza. 

L’autobus

E’ in assoluto, tra i tre, il mezzo di trasporto meno sicuro secondo quanto spiega Sebastiani. E i motivi sono molteplici: dal fatto che lo spazio tra viaggiatori sia inferiore rispetto al treno, sistemi di areazione meno efficaci dell’aereo. Un vantaggio, è la possibilità di avere una ventilazione verticale che non è presente, ad esempio, sul treno. 

Un consiglio sulle misure personali di sicurezza

«Un consiglio che mi sento di dare è l’utilizzo della doppia mascherina, soprattutto per le lunghe percorrenze: due ffp2 riescono a filtrare ben 0,6 micron». Resta sempre valido, infine, che «la distanza ha rallenta fino ad eliminare la trasmissione uniforme del virus». A parità di mezzo, dunque, laddove c’è distanza maggiore, migliore sarà il livello di sicurezza. L’altro accorgimento per chi viaggia in bus: tenere bocchettone dell’aria in ciascuno dei tre mezzi aperto dall’alto in basso. «Così si crea un cilindro d’aria dall’alto in basso». Professor Sebastiani, ma alla fine, lei, che mezzo di trasporto sceglie? «Tra i tre, la mia classifica è questa: treno, aereo, bus».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.