palermo zona rossa

Palermo, ore contate per la zona rossa

Sfiorati i 250 contagi per mille abitanti, Musumeci deciderà oggi. Orlando: “dati preoccupanti”

A Palermo la “zona rossa” sembra ormai un “destino segnato”. Dopo la pubblicazione del bollettino del ministero della Salute – secondo cui nel capoluogo sono concentrati i due terzi dei nuovi contagi di tutta l’Isola – il sindaco Leoluca Orlando parla di “dati preoccupanti” e annuncia di essersi rivolto al presidente della Regione “perché si adottino le misure più rigorose possibili”. I dati di oggi confermano un trend che si è delineato nell’ultima settimana, quando si sono raggiunti i 245,9 positivi ogni 100 mila abitanti.

Covid, in Sicilia meno di mille nuovi contagi ma crollano i tamponi e la positività schizza al 12%

“Ho chiesto al presidente della Regione Nello Musumeci – spiega Orlando – di adottare le misure più restrittive e di farsi carico, con il governo nazionale, dei ristori per le attività economiche. Non si scherza con la vita delle persone”. 

Le parole di Orlando trovano sponda nello stesso governatore. “Abbiamo registrato negli ultimi giorni – conferma dopo un confronto nel pomeriggio con i vertici del dipartimento regionale per la Salute – un aumento dei contagi nella città di Palermo, con una conseguente crescente pressione sui reparti di terapia intensiva. I parametri per dichiarare la ‘zona rossa’ non sono stati ancora raggiunti ma non escluderei, nella giornata di domani (martedì), l’adozione del provvedimento, d’intesa con il sindaco, quale utile misura preventiva per evitare il picco dei positivi al Covid. Il sindaco di Palermo può nel frattempo, se lo ritiene, assumere iniziative restrittive anche sul fronte scolastico”.“

Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/covid-palermo-zona-rossa-6-aprile-2021.html

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.