MoVimento 5 stelle Piattaforma Rousseau

M5S – 4: Bernardini, De Girolamo, Lombardo e Lapia abbandonano la nave

De Girolamo commenta aspramente: “Caduta l’ultima goccia che ha fatto traboccare un vaso colmo di tradimenti”

di Mauro Suttora – Huffington Post

Altre perdite in casa Cinque Stelle. All’indomani del voto sulla risoluzione di maggioranza riguardante la riforma del Mes, quattro deputati lasciano il Movimento denunciando come siano stati “traditi i valori fondamentali”. Si tratta di Fabio Bernardini, Carlo Ugo De Girolamo, Mara Lapia e Antonio Lombardo

Proprio quest’ultimo, tra i 13 che ieri non hanno preso parte al voto, aveva comunicato ai suoi colleghi la decisione. “Ragazzi, per una questione di correttezza e rispetto nei vostri confronti, prima che lo apprendiate dalle agenzie, vi comunico che sto per lasciare il gruppo parlamentare del M5S. Con stima, un abbraccio a tutti”, avrebbe scritto Lombardo. Un dissenso che già aveva iniziato a manifestarsi nella lettera anti-Mes, scritta insieme ad altri colleghi. 

Duro il commento di De Girolamo verso il suo ex partito: “Da mesi ormai ‘denunciavo’ la mancanza di ascolto, di condivisione, di sano confronto all’interno del MoVimento. Nessuno si è mai fatto vivo. Al contrario si è perseverato con la logica dell’esclusione. Con questi loro silenzi mi hanno gentilmente accompagnato sull’uscio della porta. Quella di ieri poi”, continua De Girolamo riguardo il voto sulla riforma del Mes, “stata solo l’ultima goccia che fa traboccare un vaso pieno di tradimenti dei valori fondamentali del MoVimento 5 Stelle ed esprimendo – con coraggio e liberamente – il mio voto secondo coscienza e fedele al programma con cui sono stato eletto, li ho tolti così dall’imbarazzo di dovermi invitare ad uscire”, conclude.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.